Al via a Bari l’ottava edizione di Confsec sul tema della cyber security

17

BARI (ITALPRESS) – Martedì 17 ottobre, alle ore 9, presso l’Unahotels Regina a Bari, si terrà Confsec ’23, il più importante evento di cyber security del Sud Italia giunto all’ottava edizione, il cui obiettivo è sensibilizzare gli imprenditori e gli amministratori pubblici sui rischi del cyber crime e sulle conseguenze dannose che ha sul business. Fra i temi al centro dell’evento: la prevenzione degli attacchi informatici, la sicurezza dei dati e la privacy online e le ultime tecnologie e strategie di protezione della cyber security.
Per Lino Fornaro, Security Manager, co-Founder e socio di Evolumia, “la cyber security oggi è al centro dell’attenzione a causa dei continui attacchi e grazie al lavoro dei media che ne diffondono notizia. Purtroppo, le imprese, pur essendo coscienti del pericolo cyber, non riescono a misurarne gli effetti sul proprio business e, di conseguenza, non adeguano il budget, nè investono correttamente. Questo principalmente – aggiunge Fornaro – perchè manca una figura fondamentale come il ChiefInformation Security Officer (CISO), ma anche a causa di analisi del rischio fatte male e limitate alla sola componente tecnologica. Al ConfSec aiutiamo le imprese e gli amministratori pubblici a comprendere come affrontare nel modo corretto il fenomeno del cyber crime senza vanificare gli sforzi, grazie al contributo degli esperti di Evolumia e dei nostri illustri ospiti”.
Il ConfSec si aprirà con una Tavola Rotonda: “Il Cyber Crime e gli impatti sull’economia nazionale e sulle imprese. Quali azioni di contrasto mettere in campo e a che livello? Come prepararsi a gestire e a reagire ad un attacco cyber?”. Vi prenderanno parte ospiti istituzionali, forze dell’ordine, esperti indipendenti e rappresenta il momento di confronto ad altissimo valore con focus sull’organizzazione necessaria per far fronte alle minacce cyber e sulle strategie da adottare per ottenere un buon livello di protezione e capacità di risposta agli incidenti.
Nel pomeriggio si terrà il “TechnologyLAB” nel quale verranno approfondite le tecnologie messe a disposizione dai vendor di cyber security, attraverso demo e un confronto aperto tra gli esperti ed il pubblico, con due speech su temi di grande interesse come la sicurezza del Cloud e la sicurezza del codice, a cura di due guru della cyber security: Matteo Meucci, fondatore di OWASP Foundation Italia, e Paolo Passeri, fondatore e manutentore del blog i hackmageddon.com, considerato una fonte primaria di dati e tendenze nel panorama delle minacce.
E’ possibile consultare il programma dettagliato dell’evento al sito: https://confsec.it/programma_2023/

– foto ufficio stampa ItalCommunications –
(ITALPRESS).