Al via da Eataly Roma la Settimana della cucina peruviana

18

Roma, 24 lug. (Labitalia) – Fino al 29 luglio, a Eataly Roma va in scena la ‘Settimana della cucina peruviana’, con il patrocinio dell’Ambasciata del Perù in Italia, del Consolato generale del Perù e della Camera di commercio italiana del Perù. Un’occasione per scoprire e degustare i piatti di una delle cucine più apprezzate del Sud America. Una cultura gastronomica che nel corso della storia ha raccolto influenze spagnole, africane, francesi e anche cinesi-cantonesi, giapponesi e italiane.

L’evento ha aperto ufficialmente i battenti con una conferenza stampa di presentazione che ha visto la partecipazione dell’ambasciatore del Perú, Luis Iberico Nuñez, dell’organizzatore, ideatore e promotore dell’evento, Federico Solari Recavarren, dello chef peruviano Adolfo Perret e, a rappresentare Eataly, Francesca Romani, responsabile Marketing. Durante l’incontro, si è parlato di biodiversità ma anche della qualità e dell’uso dei prodotti peruviani in cucina.

“Negli ultimi anni c’è una crescente attenzione verso la cucina peruviana in Italia. Con questa ‘Settimana’ realizziamo il nostro sogno di abbinare ristorante, mercato e conferenze”, ha detto Federico Solari Recavarren. Lo chef Adolfo Perret ha parlato dei suoi piatti che si richiamano, ha sottolineato, “all’eredità della cucina peruviana, che è quella di un paese fortunato per la sua posizione, per la sua biodiversità e per i suoi prodotti”. Ricchezza e biodiversità che, come ha fatto notare Francesca Romani, “accomunano l’Italia al Perù”.

Per tutta la settimana, dalle ore 11 fino alle 19, al piano terra è allestito il Mercato Peruviano dove il pubblico può acquistare e degustare i prodotti tipici del paese sudamericano, come ad esempio la frutta esotica, la quinoa, l’amaranto e i semi di chia. Vicino al Mercato, è situato il Ristorante Peruviano dello chef Adolfo Perret, ‘ambasciatore’ della diffusione della cucina del Perù nel mondo. E nel corso di tutta la settimana, sia a pranzo che a cena, si possono assaporare i suoi piatti. Poi, workshop e degustazioni animeranno il ‘tempio del gusto’ romano, anche con showcooking e masterclass con professionisti e esperti peruviani del settore food&beverage.

Domani, mercoledì 25 luglio, dalle 18,30 alle 20, il Centro Congressi di Eataly ospiterà la conferenza del sous chef Luis Alberto Rodriguez sul tema ‘Il Peperoncino nella cultura peruviana: miti e verità su un prodotto ancestrale e magico’. Giovedì 26 luglio, dalle 18,30 alle 20, all’Aula Vino del secondo piano, Federico Solari, esperto conoscitore di Pisco e rappresentante europeo del Comité Vitivinicola della Sni, e Riccardo Rossi, head bartender di Freni e Frizioni, terranno la Masterclass ‘Pisco-Fine Spirit, the essence of Perù!’. Un momento dedicato all’acquavite ottenuta dalla distillazione del mosto d’uva fermentato, il Pisco, che si potrà degustare da giovedì fino a domenica, nell’Enoteca di Eataly al secondo piano. I cocktail a base di Pisco saranno protagonisti anche nell’ora dell’aperitivo da Pane&Vino, il wine bar dell’Enoteca.

Venerdì 27 luglio, dalle 18,30 alle 20, sarà possibile partecipare allo showcooking dello chef Adolfo Perret dal titolo ‘Passato, presente e futuro della cucina peruviana’, un viaggio nel tempo alla scoperta degli alimenti e dei piatti del Perù. La ‘Settimana della cucina peruviana’ si concluderà domenica 29 luglio, a partire dalle ore 19, con l’aperitivo Pisco Party.