Al via Marca 2018 con 4 nuove insegne e più spazi espositivi

13

Bologna, 10 gen. (Labitalia) – Quattro nuove insegne, nuovo layout e incremento degli spazi espositivi: si presenta così la nuova edizione di Marca, il Salone internazionale dedicato ai prodotti a marca del distributore, in programma il 17 e 18 gennaio nel quartiere fieristico di Bologna, organizzato da BolognaFiere, in collaborazione con Adm (Associazione Distribuzione Moderna). Un appuntamento per conoscere i nuovi processi d’acquisto e gli orientamenti in atto che stanno trasformando radicalmente questo settore.

Seconda fiera del comparto in Europa per importanza, Marca è ormai un vero e proprio punto di riferimento per la business community dei prodotti Mdd, unica manifestazione del settore a cui partecipano le più importanti insegne della distribuzione moderna organizzata con un proprio spazio espositivo.

Marca by BolognaFiere, infatti, è una delle manifestazioni più importanti nel panorama internazionale, l’appuntamento di riferimento per le insegne, i produttori e i distributori italiani, che, nei due giorni di apertura, offre workshop e convegni specialistici sui temi di maggiore attualità nel settore. E la 14ma edizione vedrà, appunto, una crescita dello spazio espositivo – due padiglioni in più – e delle insegne. Sono quattro, infatti, i nuovi ingressi nel comitato tecnico-scientifico, costituito dalle più importanti insegne della Dmo: Pam, Rewe Group, Consorzio C3, Leader Price Italia.

A Marca crescono anche le presenze degli operatori esteri, con una importante rappresentanza di category manager del mondo retail. Un risultato reso possibile anche grazie al supporto di coinvolgimento di Ice dei Vip buyer provenienti da tutto il mondo e di networking tra imprese italiane e operatori esteri, in arrivo in particolare dai Paesi europei, da Usa e dalla Cina.

La crescita del Salone rispecchia il buon andamento della marca del distributore che, nei primi nove mesi del 2017, ha segnato un aumento delle vendite del 2,9%, facendo salire al 18,7% la propria quota di mercato (in crescita di +0,1% rispetto al periodo corrispondente del 2016) nel largo consumo confezionato con riferimento a ipermercati, supermercati e al libero servizio piccolo.

La Mdd Insegna cresce del 2,6%, mentre a trainare la crescita, sempre in relazione allo stesso arco temporale dell’anno scorso, sono i segmenti nel quali la Mdd sta innovando: il segmento Premium (+16,1%), quelli bio/ecologico (+10,6%) e funzionale (+11,8%), ovvero i prodotti che fanno riferimento a una funzione specifica (benessere, salute, mondo vegano, probiotico, mondo gluten free e senza).

A certificare che il prodotto a Mdd viene acquistato da fasce sempre più ampie di consumatori è la ricerca, condotta per conto dell’Osservatorio Marca-BolognaFiere e illustrata nel 14° Rapporto annuale sull’evoluzione della marca commerciale, che sarà presentata nella mattinata del 18 gennaio da BolognaFiere e Adm in collaborazione con Iri. Per l’occasione, saranno illustrati i risultati dell’indagine sulle tendenze del mercato della Mdd e sui comportamenti dei consumatori nel corso dell’intero ultimo anno. A seguire i top manager di alcune delle maggiori insegne italiane discuteranno e commenteranno i dati in una tavola rotonda.

Oltre alla presentazione del Rapporto, Marca by BolognaFiere 2018 proporrà alcuni convegni. Il 17 gennaio si terrà il convegno Adm, in collaborazione con The European House – Ambrosetti, che analizzerà il valore e il ruolo per il sistema-Paese della Mdd, un elemento strategico per la Gdo e un importante driver di innovazione e sviluppo all’interno della filiera, per i consumatori e per l’intera economia e società.

Nel pomeriggio della stessa giornata, si svolgerà il convegno ‘Smart Packaging, valore aggiunto per il retail’, organizzato in collaborazione con BE-MA Editrice. L’incontro verterà sull’importanza dello smart packaging (imballaggio intelligente) come fattore rilevante nell’ottimizzazione dei processi di movimentazione, logistica e vendita in store. L’utilizzo di QR code, display digitali, touch screen interattivi e Internet of Things sono solo alcune delle nuove soluzioni innovative messe in campo dagli operatori del mercato.

Al termine dell’incontro, seguirà la terza edizione del premio Adi Packaging Design Award, un progetto di Adi – Associazione per il disegno industriale, fortemente condiviso da Marca, che intende valorizzare i prodotti più innovativi del comparto del packaging italiano.

Nel corso del primo giorno della fiera, una commissione di esperti analizzerà i prodotti esposti e ne selezionerà cinque, quelli maggiormente in grado di coniugare il packaging con l’innovazione e l’eccellenza progettuale.

Chiuderà Marca 2018, nel pomeriggio del 18 gennaio, l’incontro organizzato da Aiipa – Associazione italiana industrie prodotti alimentari sul tema ‘Il futuro dei fresh convenience a base vegetale nella distribuzione moderna’, che servirà per fare il punto sul trend di forte crescita dei prodotti vegetali freschi sugli scaffali della Gdo, anche attraverso la presentazione dei dati di una ricerca svolta dall’Università Cattolica di Piacenza.