Alessio Rossi nuovo presidente dei Giovani Imprenditori, Susanna Moccia tra i vice

98

Alessio Rossi, 37 anni, laurea in Giurisprudenza, imprenditore di prima generazione, e’ il nuovo presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria per il triennio 2017-2020. Candidato unico alla presidenza, e’ stato eletto oggi dal Consiglio Nazionale con 147 voti favorevoli su un totale di 160 votanti. Entra di diritto nella squadra del presidente Vincenzo Boccia come vicepresidente di Confindustria. Rossi e’ presidente esecutivo di Imaco, Pmi che opera nel settore delle costruzioni generali. L’azienda – che ha due sedi operative, una nel Lazio, l’altra in Mozambico – conta 70 collaboratori e genera un volume d’affari annuo di oltre 10 milioni. Primo imprenditore romano dopo Luigi Abete e sedicesimo presidente nella storia del Movimento, Rossi entra nei Giovani Imprenditori di Confindustria nel 2005. Dal 2007 al 2010 e’ stato vicepresidente dei GI dell’Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma. Nel 2011 ne e’ diventato presidente, affrontando, primo gruppo GI del sistema, la fusione delle associazioni provinciali del Lazio. Dal 2014 al 2017 e’ stato vicepresidente dei Giovani Imprenditori Confindustria sotto la presidenza di Marco Gay, con delega a Sviluppo Economico e Startup. Completano la squadra di presidenza 2017-2020, nove vicepresidenti: Nicola Altobelli (Confindustria Foggia), Licia Angeli (Confindustria Ravenna), Lara Botta (Assolombarda, Milano, Monza e Brianza), Franco Bucciarelli (Confindustria Ascoli Piceno), Riccardo Di Stefano (Confindustria Palermo), Simone Ghiazza (Confindustria Cuneo), Giacomo Lucibello (Confindustria Firenze), Susanna Moccia (Confindustria Napoli), Giordano Riello (Confindustria Rovigo).