Alessio Zollo entra nel consiglio centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria

64
In foto Alessio Zollo

Alessio Zollo, la cui candidatura è stata avanzata e sostenuta da Confindustria Campania, entra a far parte del consiglio centrale dei Giovani Imprenditori di Confindustria.
Classe 1985, Zollo è titolare di MUGA ICT, Digital Agency che si occupa di ICT, sviluppo web, realizzazione software e gestione dell’innovazione, oltre che di comunicazione on-line. Zollo è presidente della Sezione ICT di Confindustria Benevento e componente il Consiglio direttivo dei Giovani imprenditori di Confindustria Benevento.
Nonostante la giovanissima età Alessio Zollo, laureato in Economia e Management presso l’Università degli studi del Sannio vive appieno l’attività associativa alla quale dedica tempo e attenzione con l’obiettivo di sostenere la mission del gruppo giovani imprenditori e di favorire i processi di crescita e sviluppo del territorio.
“In questi anni di associazione ho avuto la fortuna di potermi ispirare ad esempi che mi hanno trasmesso integrità, passione e volontà. Il traguardo raggiunto con l’elezione nel Consiglio centrale di Confindustria Giovani non può essere risultato personale ma è frutto del lavoro di un gruppo di persone. A partire da Pasquale Lampugnale con il quale ho mosso i primi passi in Associazione, per poi passare ad Andrea Porcaro che ha creduto in me in questo percorso. Il mio ringraziamento va  anche Biagio Flavio Mataluni che da sempre rappresenta per me  una spalla forte e a Confindustria Campania che ha appoggiato la mia candidatura. Credo nei valori e negli obiettivi a cui si ispira il movimento dei giovani imprenditori e spero di poter fornire un contributo in termini di idee e progettualità alla nuova squadra – spiega Alessio Zollo subito dopo la sua nomina. Cercherò di portare le esigenze dei giovani imprenditori sanniti sui tavoli di lavoro di Confindustria nazionale e spero di riuscire a garantire il massimo apporto in un’ottica sinergica che vede nel network di confindustria una grande opportunità”.