Alfredo Fabbrocini al comando della Squadra Mobile di Napoli

753
In foto Alfredo Fabbrocini

Alfredo Fabbrocini è il nuovo capo della Squadra Mobile di Napoli. Prende il posto di Antonio Salvago. Napoletano, 48 anni, una laurea in Giurisprudenza, Fabbrocini è già stato al comando delle Squadre Mobili di Foggia, Bari e Parma. Nel suo curriculum anche l’esperienza al Reparto Prevenzione Crimine di Locri e Rosarno, in Calabria, e al Servizio Centrale Operativo (Sco). Tra i suoi arresti più importanti quelli di Giuseppe Mastini, detto Johnny lo Zingaro, e del latitante pugliese Giuseppe Pacilli, alias Pepp ‘u Muntanar.