Algoritmi contro l’evasione fiscale: in campo l’intelligenza artificiale

68
(foto da Pixabay)

Il fisco sta mettendo a punto un algoritmo che possa consentire di individuare presunti schemi elusivi. Lo spiega l’Eurispes nel Rapporto Italia 2021, secondo cui “e’ in corso di perfezionamento un software che si basa su un algoritmo di network analysis capace di mettere in relazione dati di determinate categorie di contribuenti”. “L’Ai – nota Eurispes – e’ dunque la nuova frontiera e ciò si rileva anche nel rapporto fisco/privacy. Anche perche’ e’ chiaro – prosegue – che questo sistema non e’ una scienza esatta. La campionatura dei soggetti a rischio puo’ infatti sempre presentare falsi evasori”. Secondo Eurispes, “l’Agenzia delle entrate con questo potente mezzo tecnologico ha comunque l’intenzione di estrarre liste per i controlli anche prima della presentazione della dichiarazione dei redditi, implementando cosi’ l’altra carta che dovrebbe servire a sconfiggere l’evasione fiscale nel nostro paese: la compliance”.