Alimentazione, Adi-Slow Medicine: le 5 cose da evitare per restare in salute

27

Roma, 23 lug. (Adnkronos Salute) – Ecco le 5 cose abitudini scorrette da evitare ‘a tavola’ per restare in buona salute. Le ‘regole’ arrivano, dopo la prima pubblicazione del 2014, dall’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica (Adi), alla luce anche dell’emergenza sanitaria legata a Covid-19, che ha aggiornato, in collaborazione con Slow Medicine, le cinque raccomandazioni sull’alimentazione rivolte alla popolazione e ai professionisti, in cui vengono identificate le pratiche scorrette, e allo stesso tempo più diffuse, associate alla nutrizione, prive di benefici per la salute.