Alimentazione sostenibile Verso la rete scientifica

40

Buone pratiche di sviluppo sostenibile per la sicurezza alimentare: la Società Expo lancia un bando internazionale per l’identificazione di progetti, servizi, prodotti, soluzioni scientifiche collegati al tema dell’evento “Nutrire il Pianeta, Buone pratiche di sviluppo sostenibile per la sicurezza alimentare: la Società Expo lancia un bando internazionale per l’identificazione di progetti, servizi, prodotti, soluzioni scientifiche collegati al tema dell’evento “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”. In particolare, ad ogni candidato verrà chiesto di descrivere i diversi aspetti dell’esperienza con un testo scritto, ma anche con il supporto di immagini, filmati, documenti. Il bando è supportato dal programma “Feeding Knowledge” che, in collaborazione con Metid-Politecnico di Milano e Iamb (Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari), porterà alla creazione di una rete scientifica internazionale di ricerca e innovazione sulla sicurezza alimentare, per condividere conoscenze e contribuire a identificare politiche e programmi che rispondano a criteri di sviluppo sostenibile. Aree tematiche Cinque le aree tematiche all’interno delle quali sarà possibile presentare progetti: gestione sostenibile delle risorse naturali, aumento della quantità e miglioramento della qualità dei prodotti alimentari, dinamiche socio-economiche e mercati globali, sviluppo sostenibile delle piccole comunità rurali, modelli di consumo alimentare: dieta, ambiente, società, economia e salute. Beneficiari Le iniziative proposte devono essere state realizzate attraverso la collaborazione di almeno tre diversi enti (di cui uno sarà identificato come lead applicant), appartenenti a uno o più dei cinque settori individuati: sociale, economico e produttivo, istituzionale, politico, scientifico. In particolare il lead applicant deve appartenere ad una delle seguenti categorie: enti, autorità e organismi locali, agenzie pubbliche e loro associazioni; organizzazioni intergovernative ed agenzie internazionali; organizzazioni, network, Ong, associazioni e fondazioni pubbliche e private; micro, piccole, medie e grandi imprese; enti di ricerca ed organismi accademici; partnership pubblico-private. Benefici Saranno selezionate circa 15 buone pratiche (tre per ogni area tematica prioritaria), che beneficeranno di spazi e installazioni dedicati, nel sito espositivo, Padiglione 0; convegni e workshop di approfondimento per la diffusione; possibilità di creare materiali e strumenti di promozione e disseminazione; repository all’interno della piattaforma web di Feeding Knowledge. Scadenza Per partecipare al concorso c’è tempo fino al prossimo 15 Settembre. Gli esiti sull’ammissibilità saranno notificati il 26 settembre, mentre il 28 novembre saranno notificati gli esiti della selezione. Le proposte devono essere inviate attraverso il modulo di adesione online (application form), disponibile all’indirizzo: http://www.feedingknowledge.net.


Benefici Spazio espositivo gratuito convegni e workshop per la diffusione presenza gratuita all’interno della piattaforma web Settori Gestione sostenibile delle risorse naturali, Aumento della quantità e miglioramento della qualità dei prodotti alimentari Dinamiche socio-economiche e mercati globali Sviluppo sostenibile delle piccole comunità rurali Modelli di consumo alimentare Scadenza 15 settembre 2014