Alis Channel, Vespa conduce il talk sulla transizione ecologica con Ettore Rosato ed Emanuele Grimaldi

59
In foto Ettore Rosato

Incentivi come il Marebonus e il Ferrobonus hanno dimostrato la capacità di accelerare il percorso di transizione ecologica e digitale, necessaria per la competitività e la salvaguardia ambientale del nostro Paese. In una fase di ripartenza, indispensabile una strategia sinergica sui progetti per l’ammodernamento della rete ferroviaria e dei porti. Il potenziamento dell’intermodalità e della logistica integrata chiave per il processo di sostenibilità del Paese. Questi i temi al centro della puntata di Act (Alis Channel Talk), condotta da Bruno Vespa, che sarà trasmessa in rete da stasera alle ore 21 sui canali di Alis Channel www.alischannel.it, Youtube, Facebook, Alis app).
Ospiti negli studi di Roma di Alis Channel Ettore Rosato, vicepresidente Camera dei Deputati e di Vannia Gava, sottosegretario di Stato alla Transizione Ecologica, insieme a Emanuele Grimaldi, Ad Gruppo Grimaldi e presidente designato Ics, Ugo Salerno, Ad Rina, Fabrizio Favara, chief strategy officer Fs e Marcello Di Caterina, direttore generale Alis.
“Gli incentivi rappresentano meno emissioni, più sicurezza, sostenibilità sotto l’aspetto ambientale, sociale ed economico” ha dichiarato Marcello Di Caterina, ma “bisogna porre attenzione – ha sostenuto Ettore Rosato – anche sugli strumenti che consentiranno di creare Pil”. Al centro del dibattito, l’obiettivo di ridurre gli effetti del cambiamento climatico. “Anche per noi il tema più importante è quello dell’ambiente e lo shipping è più una risposta che un problema” ha affermato a tale proposito Emanuele Grimaldi, presidente designato dell’Ics. Chiara la strada da percorrere secondo la sottosegretaria all’Ambiente Vannia Gava. “Dobbiamo individuare insieme alle imprese, amministrazioni e istituzioni, un percorso condiviso per arrivare ad un vero sviluppo sostenibile”.