Alis, Grimaldi: Bene la Zes in Campania, pronti a collaborare

59
in foto Guido Grimaldi presidente Alis

L’approvazione del piano di sviluppo strategico della Zes ed il plauso di Alis
“La creazione della Zona Economica Speciale della Campania è un provvedimento di rilevante importanza strategica che ha registrato la nostra fattiva collaborazione e che ci vede convinti attori in un sistema dove la concertazione tra pubblico e privato è essenziale per il rilancio del Mezzogiorno”. Questo il commento del presidente di Alis, Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile, Guido Grimaldi, alla firma nei giorni scorsi da parte del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni del decreto per l’istituzione in Campania delle Zone Economiche Speciali (Zes), grazie alle quali le imprese che effettueranno programmi di investimento in queste aree, potranno godere di benefici fiscali attraverso un’estensione dell’importo previsto con il credito d’imposta per il Sud.
“Posso assicurare sin d’ora – ha detto ancora il presidente di Alis Guido Grimaldi – che molte aziende nostre associate intendono utilizzare tale strumento per investire nell’area campana. Tali strategie operative sono decisamente in linea con una visione dinamica e propulsiva che abbiamo esposto anche nella nostra recente convention di Sorrento”.
“Pertanto rinnoviamo – ha concluso Guido Grimaldi – il nostro plauso al Governo ed alla Regione Campania, dichiarandoci da subito pronti ad ulteriori forme di collaborazione per la crescita e lo sviluppo del territorio e delle imprese che vi operano, consci che solo azioni sinergiche come queste possono produrre effetti positivi e propulsivi per l’economia reale”.