Alis presenta Let Expo, la fiera internazionale della logistica più green dell’anno

94
In foto Guido Grimaldi

“Oggi lanciamo ufficialmente il nostro prossimo evento nazionale in programma dal 21 al 25 marzo: Let Expo, Logistics Eco Transport Trade Show, la fiera internazionale più green dell’anno che riunirà presso Veronafiere l’intero “popolo del trasporto”, ossia tutti i player del settore logistico, con l’obiettivo di fare squadra per rimettere il nostro Paese al centro del sistema europeo”. Il presidente di Alis Guido Grimaldi presenta così in conferenza stampa, insieme al direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani, il prossimo evento fieristico focalizzato sul trasporto e sulla logistica sostenibili. “Siamo convinti che da Let Expo emergerà con ancor più chiarezza e vigore la nostra idea di cluster, – dichiara il presidente di Alis – dal momento che saranno presenti le più grandi aziende di trasporto marittimo, stradale e ferroviario del Paese, oltre a grandissimi operatori logistici internazionali, come i rappresentanti di diversi porti europei. Aggiungerei che è riduttivo definire questa una fiera: sarà piuttosto una CONF-EXPO, visto che il polo fieristico di Verona vedrà la presenza di Istituzioni italiane ed europee, amministratori locali e nazionali, imprenditori, operatori della filiera logistica, professionisti, associazioni, giovani, tecnici e rappresentanti del mondo accademico”. “Oltre 100 eventi pubblici tra conferenze istituzionali e presentazioni aziendali il cui comune denominatore sarà lo slogan “Let’s be sustainable”, oltre 300 relatori nazionali ed internazionali che interverranno nel roadshow moderati dai più autorevoli giornalisti italiani – tra i quali Bruno Vespa, Massimo Giletti e Nicola Porro – e da esperti giornalisti del settore trasporto ed economia – tra i quali Angelo Scorza e Sergio Luciano -, oltre 100 espositori e migliaia di visitatori che affolleranno i due padiglioni espositivi: questi i numeri che denotano il cuore pulsante di Let Expo e che attendiamo per una fiera davvero unica ed innovativa”. “Sarà un grande luogo di incontro e confronto, in cui oltre a fare network saranno valorizzati tutti i temi trasversali che caratterizzano l’azione programmatica di ALIS e che ruotano principalmente attorno alla green e alla blue economy per lo sviluppo economico e competitivo del Sistema Paese: dalla sostenibilità sociale ed ambientale del trasporto alla riconversione energetica, dall’internazionalizzazione del settore alla cybersecurity, dalle energie green alla sicurezza, dal turismo sostenibile alle smart cities, dalla portualità alle infrastrutture, dalle regolamentazioni europee alle reti Ten-t, dagli incentivi per le imprese alla logistica intermodale, dalle regole della concorrenza alla sburocratizzazione, dalle opportunità proposte dagli istituti bancari al welfare aziendale”. – prosegue Guido Grimaldi – “Per realizzare questo grande appuntamento stiamo lavorando incessantemente con i Soci e con la struttura organizzativa di ALIS, ma è doveroso ringraziare anche Veronafiere per la professionalità e disponibilità che stanno mettendo al servizio di LET EXPO”. Il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani si è dichiarato “orgoglioso e soddisfatto della partnership avviata pochi mesi fa con Alis, anche perché Verona è uno snodo logistico fondamentale, che si trova al centro delle maggiori direttrici di collegamento e che possiede uno dei principali interporti in Europa”.
L’avanzamento del programma e dell’organizzazione di LET EXPO hanno anche caratterizzato i lavori del Consiglio direttivo di ALIS, che si è svolto a Roma a margine della conferenza stampa.
“LET EXPO – commenta Guido Grimaldi durante il Consiglio direttivo – sarà un’importante occasione per ribadire quanto il nostro Paese possa essere competitivo nei mercati internazionali e possa offrire nuove prospettive occupazionali ai giovani e, inoltre, per sottolineare quanto in questa prospettiva ALIS rappresenti l’Italia del fare attraverso un atteggiamento proattivo e proposte sane. In quest’ottica si inserisce anche l’importantissimo incontro che abbiamo recentemente avuto con il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa, al quale abbiamo consegnato un dettagliato documento tecnico dal titolo “Green Deal Italia” dove sono racchiusi obiettivi, target e soluzioni che la nostra associazione ha individuato per la conversione modale e per la logistica sostenibile del nostro Paese”.