Alla farmacista Myriam Mazza il premio Premio Giocaitalia che fu lanciato da Ravagnani e Mago Zurlì

97
in foto Myriam Mazza

Myriam Mazza, farmacista specializzata in dermocosmesi oncologica e presidente dell’associazione “Ricomincio da Me“, riceverà il prestigioso Premio Giocaitalia 2023. La cerimonia si terrà domenica 27 agosto presso il Castello Sforzesco (Milano), nell’ambito della kermesse Giocaitalia, un’importante evento dedicato  al gioco, alla cultura e ai talenti.
Myriam Mazza è stata riconosciuta, si legge in una nota, “per i suoi eccezionali contributi nell’ambito della dermocosmesi oncologica e per il suo impegno nell’aiutare le donne che affrontano i cambiamenti fisici ed emotivi legati alla lotta contro il cancro”. Il premio le è stato conferito in particolare per il suo coinvolgimento nella rubrica “Parole di donna“, trasmessa su Lazio TV, dove ha fornito supporto, informazioni e fiducia alle donne che affrontano questa sfida titanica.

È con immensa gratitudine e umiltà che accetto il premio Giocaitalia 2023 – dichiara la farmacista napoletana -. Questo riconoscimento non rappresenta solo un’emozione personale, ma un tributo a un settore cruciale e spesso trascurato della salute e del benessere femminile: la dermocosmesi oncologica. Essa non riguarda solo l’aspetto estetico, ma è fondamentale per ripristinare la fiducia e l’autostima delle donne che affrontano profonde sfide fisiche ed emotive. Dedico questo premio a tutte le donne coraggiose che ha avuto l’onore di incontrare lungo il mio cammino”.

L’evento GiocaItalia, ideato nel 1976 dal giornalista Sandro Sebastiano Ravagnani e da Cino Tortorella (Mago Zurlì). è  un vero e proprio carosello di gioco, cultura e talenti, dedicato alla valorizzazione delle risorse umane e delle eccellenze del paese.  Molti i protagonisti partecipanti, i premiati e gli ospiti: il giovane attore Luca Morello (vincitore del Premio David di Donatello), la modella e attrice Elisa Barranu, il Professor Luca Giuliano e Martina Gambadoro presenteranno i finalisti del Trofeo “GiocaItalia”, il gruppo di fisarmonicisti Harmonikos, il cantante Manuel, i cantautori Riccardo Marra e Paride Orfei, il gruppo Rock Italian Women Tribute, i cantanti lirici Antonella Carpenito, Antonio Petrillo, Maurizio Scala, Federica Nutini, il coro Gospel diretto dal Maestro Tiziano Cogliati e, ospite d’eccezione, il cantautore Enzo di Napoli, che renderà omaggio a Domenico Modugno. Tra i premiati figurano Suor Anna Monia Alfieri, Alberto Rocco Maria Sala, Giorgio Cavazzano,  l’avvocato Daria Pesce, il medico  e scrittore Francesco Gaeta, Eugenio Sorrentino (capo uff. stampa dell’aeroporto Orio al Serio), l’attore Massimo Boldi, Mario Furlan (fondatore dei City Angels), il Maestro Bruno Sartori (musicista e direttore d’orchestra di Sanremo), il regista Modestino di Nenna, il preside dell’Istituto Agrario di Avellino Pietro Caterini, l’autore e regista Walter Garibaldi, l’esperta in dermocosmesi oncologica Myriam Mazza (presidente dell’associazione “Ricomincio da Me”), Xiaoqing Yu (violinista di fama mondiale), e tanti altri personaggi della cultura, dello sport e dello spettacolo.

Myriam Mazza è una farmacista napoletana, esperta in dermocosmesi oncologica. E’ fondatrice e presidente di “Ricomincio da me”, un’associazione no-profit che promuove la bellezza come strumento di inclusione sociale e prevenzione. La sua storia riflette un impegno radicato nel voler fare la differenza nella comunità. Come aveva risposto anni fa a una domanda sul perché volesse diventare magistrato, nonostante non abbia seguito quella strada, continua a generare valore e a contribuire al benessere delle persone, dimostrando che la sua passione e dedizione hanno creato un impatto positivo.