Allarme morbillo, due morti a gennaio

31

Roma, 23 feb. (AdnKronos Salute) – Sono stati 164 i casi di morbillo registrati a gennaio nel nostro Paese, con due morti. Lo afferma il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, intervenuta oggi a Unomattina. I due decessi hanno riguardato pazienti adulti, uno di 38 e uno di 41 anni; a causare la morte è stata un’insufficienza respiratoria.

“Gli ultimi dati di gennaio 2018 – ha detto il ministro – ci dicono che ci sono stati 164 casi di morbillo e purtroppo due persone sono decedute per insufficienza respiratoria”.

Per queste 164 persone “abbiamo avuto una serie di ricoveri molto importanti. Non fatevi abbindolare da personaggi che stanno cavalcando posizioni antiscientifiche – ha ammonito Lorenzin – Il morbillo è una malattia serissima, si può morire, ci sono complicanze gravissime. Vaccinarsi – ha ricordato – è l’unica possibilità per stare bene. Bisogna vaccinare i bambini e mettere in sicurezza gli adulti che non si sono vaccinati quando erano piccoli”.