Altaroma, World of fashion dall’Italia alla Colombia

56

Diciassettesima edizione di World of Fashion, lo spettacolo della moda dal mondo ideato e condotto da Nino Graziano Luca che, nell’ambito di Altaroma, ospita questa volta una collettiva che si svolge in un grande albergo della Dolce Vita. In pedana, Carlo Alberto Terranova con il suo brand New Land Couture e la sua collezione in bianco e nero ispirata a “The Dark Side of the Moon” leggendario album dei Pink Floyd, pubblicato nel 1973. La colombiana Lisbeth Camargo che torna al World of Fashion per la quinta volta. Il marchio italiano Cerrone che propone i suoi eleganti boleri couture. Il designer tunisino Fawzy Nawar che rende omaggio all’Africa. Giuliana Guidotti che propone una linea di abiti da grande soirée. Per Limited Edition in pedana le creazioni orafe “Percorsi di una storia preziosa – L’evoluzione del gioiello dall’antica Magna Grecia ai nostri giorni” di Michele Affidato. Le calzature del Brand Roi Riviere. Le borse di Princess Munira by Giulia Agrosì. Nel corso dell’evento, consegnati i World of Fashion Award: alla guru della comunicazione politica Monica Macchioni, all’Istituto Europeo di Design (rappresentato dalla direttrice della sede di Roma Nerina Di Nunzio) che quest’anno compie 50 anni e che da sempre è un punto di riferimento per la formazione nel design, nella moda, nel management, cinema, new media; infine al Magazine U Fashion diretto da Elio Frasca. Inoltre per il secondo anno consecutivo, grazie alla collaborazione con Art & Co e Tiziano Giurin, torna come protagonista scenografica della passerella un’imponente opera (6 metri x 4) del pittore e scultore salentino Valentino Marra, tratta dal ciclo “Le Città Invisibili”.