Amalfi, project financing per rinnovare l’impianto di illuminazione pubblica: via alla gara

41
in foto Daniele Milano
L’Amministrazione comunale di Amalfi, guidata dal sindaco Daniele Milano, ha bandito una gara per l’affidamento – in regime di project financing – degli “Interventi di efficientamento energetico, riqualificazione tecnico-funzionale, gestione dell’impianto di illuminazione pubblica e degli Impianti elettrici del parcheggio “Luna Rossa” con predisposizione di nuovi servizi “smart city”. “Gli interventi di riqualificazione previsti dal project financing – ha dichiarato il sindaco Daniele Milano – prevedono riduzione dei consumi, migliori prestazioni e adeguamento dell’impianto e soluzioni tecniche innovative. Non solo sotto il profilo della sostenibilità, ma soprattutto perché idonei alla valorizzazione di un territorio prestigioso da un punto di vista storico, sociale e culturale come quello della Città di Amalfi che vanta bellezze paesaggistiche uniche”. In particolare si prevede la sostituzione ed il relamping degli attuali apparecchi illuminanti con moderni apparecchi a led, in grado di assicurare una migliore efficienza luminosa; la sostituzione o la manutenzione dei sostegni ammalorati o pericolosi; l’adeguamento e la riqualificazione dei quadri elettrici e delle linee elettriche, per il funzionamento in sicurezza di tutti gli impianti esistenti. A questo si aggiunge l’installazione di un moderno sistema di telecontrollo e telegestione dell’impianto di illuminazione, con la possibilità di integrare interessanti servizi smart city, attivabili anche in tempi diversi, quali: illuminazione “Smart Lighting”, videosorveglianza e controllo traffico, monitoraggio ambientale, comunicazione attraverso pannelli informativi “totem multimediali”, gestione di ticket parcheggio e funzionamento di infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici.

Il valore della concessione è stimato in 5 milioni e 167 mila euro oltre Iva ed è determinato in relazione al canone annuale – pari ad € 315.200 IVA inclusa – moltiplicato per la durata della concessione, ovvero 20 anni. A base di gara – oltre al Bando e al Disciplinare – viene posta la proposta di finanza di progetto presentata dalla ditta “DA.CO s.c. a r.l.”, quale Promotore,  dichiarata di pubblico interesse con Delibera del Consiglio Comunale n. 21 del 6 agosto 2020. Il termine per il ricevimento delle offerte di partecipazione è mercoledì 3 agosto 2022 alle ore 18, nelle modalità esplicitate con avviso sull’albo pretorio online dell’ente.
“Riduzione dei consumi energetici, miglioramento delle prestazioni illuminotecniche, adeguamento e messa a norma dell’impianto elettrico di alimentazione, migliore gestione del servizio e della manutenzione, riduzione dell’inquinamento luminoso e dell’impatto ambientale. Sono questi i vantaggi  – sottolinea il vicesindaco con delega all’efficientamento energetico, Matteo Bottone – che comporterà il nuovo sistema di illuminazione pubblica di cui sarà dotata la Città di Amalfi”. Gli investimenti per la realizzazione delle opere saranno interamente finanziati dal Concessionario e dovranno essere completati nei primi 14 mesi dalla firma del contratto. L’affidamento in concessione del servizio di gestione avrà, come detto, una durata di 20 anni durante i quali rimane l’impegno da parte del Comune di Amalfi ad investire il canone annuo rivalutato, attualmente pari a circa 300mila euro, necessario per l’esercizio dell’impianto di illuminazione (energia elettrica, manutenzione e conduzione) e dell’impianto elettrico del parcheggio “luna rossa” (energia elettrica e manutenzione). In tale intervallo temporale il Comune di Amalfi esplicherà la funzione di ente amministrativo di controllo sulla regolarità del servizio contrattuale.