Amazon, al via Innovation Award 2021 per consegne ecosostenibili

14

(Labitalia) – Si è svolto questa mattina, in modalità digitale, l’incontro di presentazione della quinta edizione dell’Amazon Innovation Award, il concorso ideato da Amazon in collaborazione con alcune delle principali università italiane. Quest’anno, per la prima volta, a fianco del Politecnico di Milano e dell’Università di Roma Tor Vergata, risponderà alla sfida anche il Politecnico di Bari. Alla presentazione del contest sono intervenuti Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Italia Logistics, e Marco Ferrara, Amazon Italia Logistics senior manager, i quali hanno presentato il tema scelto per la nuova edizione ed hanno risposto a tutte le domande degli studenti. In questa quinta edizione, i partecipanti, suddivisi in team di massimo 5 studenti, sono chiamati a sfidarsi elaborando un progetto originale focalizzato sui depositi di smistamento e sulle consegne dell’ultimo miglio, individuando nuove soluzioni per rendere i processi più ecologicamente sostenibili, contribuendo così alla riduzione delle emissioni di CO2. La scelta di una tematica legata all’ambientale e in linea con The Climate Pledge, l’impegno concreto assunto da Amazon per raggiungere i risultati dell’accordo sul clima di Parigi con 10 anni di anticipo. Nelle prossime settimane tutti gli studenti che decideranno di raccogliere la sfida dell’Innovation Award avranno l’opportunità di rivolgere i loro quesiti ad un team di dipendenti che li guiderà attraverso tour virtuali per scoprire il “dietro le quinte” di un deposito di smistamento Amazon. L’obiettivo dell’Amazon Innovation Award è far conoscere agli studenti l’attività dell’azienda, coinvolgendoli nello sviluppo di un’idea creativa seguendo il modello e l’approccio che Amazon adotta internamente per promuovere il cambiamento e l’innovazione.