Amazon: azienda, ‘disaccordo per multa Lussemburgo, presenteremo ricorso’

15

Roma, 30 lug. – (Adnkronos) – “Siamo fortemente in disaccordo con la sentenza dell’Autorità per la Privacy lussemburghese CNPD e intendiamo presentare ricorso”. Lo sottolinea Amazon in una dichiarazione in risposta alla maxi multa da 746 milioni inflitta dall’autorità lussemburghese per violazioni delle norme Ue nel trattamento dei dati personali. “Mantenere la sicurezza delle informazioni relative ai nostri clienti e la loro fiducia sono – spiega Amazon – priorità assolute per noi. Non c’è stata alcuna violazione di dati personali, né alcuna esposizione a terze parti di dati relativi ai nostri clienti. Queste circostanze sono indiscutibili”.