Il nuovo ambasciatore di Cuba in Italia programma già una visita a Napoli

36
In foto Jose Carlos Rodriguez Ruiz al Quirinale

di Bruno Russo

Al Palazzo del Quirinale a Roma, l’ambasciatore cubano in Italia Jose’ Carlos Rodriguez Ruiz, ha in questi giorni consegnato al presidente italiano i saluti del suo omologo cubano, Raul Castro, e lo ha ringraziato per il voto italiano a favore della risoluzione approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, sulla necessità di porre fine al blocco economico, finanziario e commerciale degli Stati Uniti contro Cuba. L’Ambasciatore Rodríguez Ruiz ha espresso la gratitudine di  Cuba per il diligente aiuto di emergenza fornito dal governo italiano, attraverso il Programma Alimentare Mondiale (PAM), come contributo per compensare il danno causato   dall’uragano Irma. Sia il presidente italiano che  l’Ambasciatore di Cuba hanno concordato sul buono stato  delle relazioni tra Cuba e l’Italia, in campo politico, economico e in altri campi. Hanno anche sottolineato il potenziale esistente e l’interesse comune a continuare a svilupparli a vantaggio reciproco e per il bene di entrambi i popoli. Lo Sportello Consolare di Cuba a Napoli presieduto dall’avvocato Vincenzo Senatore ha accolto l’insediamento del nuovo Ambasciatore di Cuba con grande entusiasmo: “Benvenuto Ambasciatore. Ho conosciuto S.E. Josè Carlos Rodriguez Ruiz, nuovo ambasciatore della Repubblica di Cuba in Italia, circa quindici anni fa,  quando era consigliere culturale dell’Ambasciata cubana a Roma. La prima volta che lo incontrai, lo invitai a Napoli e mi rispose entusiasta: “Voglio visitare la tomba di Virgilio e Leopardi” Lo accompagnai con piacere e quando si accorse che eravamo solo lui ed io mi disse : “Ma questo è un luogo fantastico che dovrebbe essere meta di studenti e scolaresche. Perchè non c’è nessuno ? ” . Non mi fu difficile spiegargli che la cultura, nel nostro Paese, non era più di moda. Negli anni successivi è più volte tornato a Napoli, una città che ama, e grazie al suo aiuto ho organizzato diverse mostre e manifestazioni con i più grandi artisti cubani. Pochi giorni fa, prima di venire in Italia per  assumere il prestigioso incarico è venuto alla Fiera dell’Avana per visitare il Padiglione Italia e conoscere gli imprenditori presenti. Una visita che mi ha consentito di riabbracciarlo dopo tanti anni. Ecco chi è il nuovo Ambasciatore di Cuba in Italia, un uomo intelligente, amante della cultura. All’amico Josè Carlos la promessa di un rinnovato e appassionato impegno e i migliori auguri di buon lavoro”.