Ambiente, 5 milioni di euro per le aree protette del Sud

97

Nel Mezzogiorno sono presenti oltre 200 fra parchi, riserve e altre aree naturali protette, luoghi dal grande valore naturalistico e paesaggistico ed anche culturale ed economico ma minacciati da perdita di biodiversità, inquinamento, incendi e più in generale dal dissesto idrogeologico. Per salvaguardare questo patrimonio, la Fondazione Con il Sud promuove la quarta edizione del Bando Ambiente invitando le organizzazioni del Terzo settore di Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia a presentare progetti per la prevenzione e riduzione dei rischi ambientali all’interno dei parchi e delle Aree naturali protette meridionali. Il Bando, pubblicato su www.fondazioneconilsud.it, scade l’8 giugno 2018 e mette complessivamente a disposizione 5 milioni di euro.
“Si parla spesso di difesa del territorio, ma sono rari i casi in cui poi si attivano politiche di sviluppo che tengono conto dell’ambiente – sottolinea Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione Con il Sud – Il rischio ambientale, al di là dei clamori delle cronache, non è percepito purtroppo come una priorità. Crediamo invece non solo che bisogna intervenire in modo strutturato, ma che questo ambito possa rappresentare un’occasione anche per rafforzare il senso civico e di comunità, promuovendo la cultura della rete e della partecipazione attiva di cittadini, organizzazioni e istituzioni locali”. “Per questo – conclude – puntiamo molto su partenariati ampi e competenti, sulla mobilitazione del territorio e, molto importante, sulla sostenibilità dei progetti che andremo a finanziare”.