Ambiente, al via “Training for Circularity”: borse di studio per 10 professionisti green

33

Formare giovani professionisti nel campo dell’economia circolare e della sostenibilità. È con questo obiettivo che il consorzio Erion WEEE, Enea Dipartimento Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali e Cdca Centro di Documentazione sui Conflitti Ambientali lanciano il progetto Training for Circularity che bandisce 10 borse di studio per laureati pensate per promuovere nuove professionalità nel campo dell’economia circolare. Il programma di formazione della durata di 12 mesi interessa 5 profili professionali sia nella filiera del recupero delle apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), dall’eco-design al trattamento (8 borse di studio), che nel settore comunicazione, marketing e fundraising per la sostenibilità e la circolarità (2 borse di studio). Gli assegnatari, selezionati sulla base di titoli ed esami conseguiti, saranno accolti e formati da Enea, presso il Centro Ricerche Casaccia di Roma, e Cdca e seguiti in tutto il percorso da esperti del settore delle due realtà ospitanti e del Consorzio Erion WEEE. Per Giorgio Arienti, direttore generale Erion WEEE, “La transizione da un modello economico lineare a uno circolare è anche forse soprattutto un fatto culturale: richiede un cambiamento di approccio globale, dalle logiche di approvvigionamento delle materie prime, alla progettazione dei nuovi prodotti, alla loro modalità di acquisto, utilizzo, riparazione, riutilizzo, fino alla gestione dei rifiuti che ne derivano. Affinché questo cambiamento culturale avvenga servono informazione e formazione”.