Ambiente: Ambrosetti-Enel, Europa in ritardo su decarbonizzazione

14

Cernobbio (Como), 4 set. (Adnkronos) – L’Europa è in ritardo sugli obiettivi di decarbonizzazione e raggiungerebbe il nuovo obiettivo di riduzione del 55% dei gas a effetto serra solo nel 2051, con un ritardo di 21 anni rispetto al 2030. Anche sugli altri nuovi obiettivi fissati per le rinnovabili (40%) e l’efficienza energetica (+36%) l’Europa è in netto ritardo: al ritmo attuale verrebbero raggiunti rispettivamente nel 2043 e nel 2053. E’ quanto emerge da uno studio di The European House – Ambrosetti ed Enel, presentato al forum Ambrosetti di Cernobbio.