Ambiente, la Lombardia si candida a ospitare Cop 26. Polemica con il ministro che ha già indicato Napoli

67

La Lombardia si candida a ospitare l’edizione 2020 della Cop 26, la conferenza mondiale sui cambiamenti climatici. La richiesta è stata formalizzata in una lettera inviata al Governo dal presidente della Regione Attilio Fontana. Ad annunciarlo in Consiglio regionale, durante una seduta dedicata al tema del clima, è stato l’assessore regionale all’Ambiente Raffaele Cattaneo. “L’Italia ha proposto la sua candidatura per il 2020, noi siamo d’accordo e vogliamo che sia ospitata in un luogo simbolico della battaglia contro i cambiamenti climatici, e su questo fronte la Lombardia è all’avanguardia. Per questo Fontana ha già mandato una lettera per chiedere che la Cop 26 sia ospitata in Lombardia” ha riferito. “Il Governo ha parlato di Napoli, mi sembra di capire perché il ministro dell’Ambiente Costa é di Napoli. Non mi sembra questo il criterio più adatto per scegliere la location della conferenza più importante che si tiene ogni anno sui cambiamenti climatici”, ha aggiunto l’assessore. Favorevole a tenere la Cop 26 in Lombardia anche il Pd, che con un emendamento alla risoluzione contro i cambiamenti climatici in discussione oggi nell’Aula del Pirellone, ha chiesto alla Regione di presentare la richiesta al Governo.