Ambiente, scontro a distanza tra il ministro Costa e Bonavitacola

46
In foto Fulvio Bonavitacola

Il ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, parla a Repubblica e lancia accuse alla giunta regionale della Campania. A stretto giro di posta arriva la replica del vice presidente dell’amministrazione di Palazzo Santa Lucia, Fulvio Bonavitacola, che ha anche la delega all’Ambiente. “Le dichiarazioni del ministro Costa sono in sintonia con le abitudini peggiori di una vecchia politica. Questa terra conosce bene l’uso della propaganda e delle promesse da campagna elettorale”. “Ma Costa va oltre. Ha inaugurato la formula del finanziamento che lui ha chiesto. Che non c’è. E si è spinto a dire che i soldi (inesistenti) li dà a chi dice lui. A parte il linguaggio offensivo che non merita risposta, ricordiamo al ministro che in attesa del miliardo fantasma di cui parla iniziasse a restituire alla Campania i trenta milioni di euro all’anno che sono stati sottratti agli interventi ambientali, proprio, guarda caso, da quando lui è ministro all’Ambiente. Nei prossimi giorni replicheremo punto per punto: dalle ecoballe alle bonifiche, dalla depurazione al fiume Sarno, dal ciclo dei rifiuti al ciclo delle acque. Così tutti potranno ancor meglio comprendere la differenza fra le chiacchiere propagandistiche e la verità dei fatti. Fra il nulla del Ministero dell’Ambiente e gli straordinari risultati dell’azione regionale in campo ambientale”, conclude Bonavitacola.