Amministrative, due ballottaggi per Dema

61

Due candidati al ballottaggio per “Dema”, il movimento politico fondato dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, e del quale il fratello Claudio è segretario nazionale, al suo esordio alle elezioni amministrative. “Dema” strappa un posto al secondo turno ad Arzano e a Bacoli, nel Napoletano: si tratta di 2 degli 8 comuni nei quali è stata presentata una lista con il simbolo di “Dema”, con un proprio candidato o a sostegno di altri candidati. Il primo caso è quello di Bacoli, comune dei Campi Flegrei dove ha presentato la sua candidatura Josi Gerardo Della Ragione, giovane blogger già eletto due anni fa ma decaduto dalla carica a seguito delle dimissioni di alcuni consiglieri comunali. Al primo turno Della Ragione ha ottenuto il 30,4% dei voti, appena 219 in più di Salvatore Illiano che gli valgono il secondo turno dove sfiderà il candidato del Pd Giovanni Picone, che ha ottenuto il 36,4%. Ad Arzano “Dema” ha appoggiato la candidatura di Fiorella Esposito, che ha ottenuto il 41,6% dei voti e va al ballottaggio dove sfiderà, anche qui, il candidato del Pd Gennaro Di Mare che ha incassato il 35,8% delle preferenze. La lista “Dema” ha ottenuto il 14,5% delle preferenze ad Arzano e il 6,6% a Bacoli. Sembra lontano il traguardo del ballottaggio per le liste “Dema” nei comuni fuori dalla Campania, a Carrara e a Taranto, dove non sono ancora disponibili i dati definitivi.