Amministrative in Campania, 8 i sindaci già eletti. Erano candidati unici, quorum raggiunto

52

Sono 8 i sindaci già eletti in Campania con alcune ore di anticipo rispetto alla chiusura definitiva dei seggi. Si tratta di 8 comuni sotto i 15mila abitanti nei quali si è presentato un solo candidato sindaco: secondo quanto previsto dalla legge elettorale, per l’elezione dell’unico candidato sindaco è infatti necessario il raggiungimento del quorum del 40% degli aventi diritto nei comuni sotto i 15mila abitanti e del 50% nei comuni sopra i 15mila abitanti. Al dato dell’affluenza aggiornato alle ore 23 di ieri sera, quindi, hanno potuto già festeggiare l’elezione a sindaco 8 candidati, 5 dei quali in provincia di Salerno. Si tratta di Fortunato Della Monica, confermato sindaco di Cetara, Pasquale Buonocore, nuovo sindaco di Conca dei Marini, Pietro Pentangelo, confermato sindaco di Corbara, Paolo Astone, nuovo sindaco di Ogliastro Cilento, e Anna Maria Caso, nuovo sindaco di Praiano. Due i sindaci già eletti in provincia di Avellino: Carmine Ciullo, riconfermato sindaco di Frigento (dove il dato dell’affluenza alle ore 23 di ieri sera è del 40,01%) e Pasquale Tirone, riconfermato a Manocalzati. Un sindaco già eletto anche in provincia di Caserta: è Anacleto Colombiano, sindaco uscente di San Marcellino e confermato per un secondo mandato. Tra i comuni sopra i 15mila abitanti chiamati al voto in Campania solo a Brusciano (Napoli) è in corsa un unico candidato, Giacomo Romano: l’affluenza alle 23 di ieri è però ferma al 33,56% e sarà necessario raggiungere il 50% alle ore 15 di oggi, orario di chiusura definitiva dei seggi.