Anci Campania, abusivismo: incontro con i vertici dell’Associazione

44

Un confronto “serrato e costante” su “abusivismo edilizio, perequazione fiscale, Terra dei fuochi e piccoli comuni”. L’Anci Campania ha focalizzato su questi temi la sua partecipazione all’Assemblea nazionale di Vicenza e ha lanciato un appello al presidente, Antonio Decaro. “Sul tema dell’abusivismo edilizio – dice Domenico Tuccillo, presidente Anci Campania – ho concordato con il presidente Decaro e con il presidente del Consiglio nazionale, Enzo Bianco, un incontro, che si svolgera’ a Roma nei prossimi giorni, per concertare una risposta comune. Come riportato nella nota del nostro Esecutivo, in una regione come la Campania e’ necessario e urgente dare ora una soluzione al problema, anche se parziale e non organica”. “Il sistema di perequazione delle capacita’ fiscali dei Comuni – aggiunge il numero uno dell’associazione camapana – e’ poco trasparente, non risolve i problemi di finanza locale, ne’ da’ garanzie sui livelli essenziali dei servizi per i cittadini. Apprezzo molto le novita’ illustrate dal presidente Gentiloni, nel corso del suo intervento a Vicenza, con l’offerta di una maggiore gradualita’ sulle nuove regole della contabilita’ e di un piu’ robusto finanziamento della legge di valorizzazione dei piccoli comuni”. Nonostante cio’ bisogna fare di piu’. Quindi l’Anci Campania “vigiliera’ sul rispetto degli impegni assunti dal Governo che, se non mantenuti, mettono a repentaglio le funzioni fondamentali dei Comuni” con il risultato per Tuccillo di “scaricare sui nostri sindaci risposte che toccano al Governo nazionale”.