E’ ancora magia di Natale con Loro di Ischia

59

Ci sono luoghi che più li vedi, più ti stupiscono. Ed in tutte le stagioni. Sia che faccia caldo che freddo, sia che ci sia il sole o la pioggia, gli occhi con cui li ritrovi sembrano ogni volta più nuovi. E’ il caso di confermarlo nello specifico riguardo l’isola di Ischia, dove, quasi in una sorta di legge di attrazione, la sottoscritta si è trovata a frequentarla nel quotidiano di questo anno in corso e non solo nel periodo vacanziero. L’ isola che c’è, risulta ancora più magica con il Natale. E nella fredda stagione intorno al solstizio d’inverno, sembra quasi che i suoi colori, i profumi, i sapori, siano esaltati ancor più. E sorprende come, nonostante la dolente esperienza estiva del terremoto, gli isolani continuino ad operarsi, orgogliosi, nel promuovere eventi attrattivi in sito. Tutta l’isola si è preparata per dare luce ai suoi luoghi e comuni, facendoli vivere ancor più attraverso gli allestimenti natalizi. E così solo per citarne alcuni, dai giardini delle meraviglie con l’incanto del mondo fiabesco nel cuore verde di Ischia Porto, alla magia del planetario di Casamicciola, alle visite speciali dei quattro musei foriani, agli itinerari presepistici, come quello vivente di Campagnano, che travecchie cantine e colline coperte di vigne, riscopre gli antichi mestieri e dove un intero borgo interpreta la magia della Notte Santa, ai mercatini natalizi, l’ atmosfera era da non perdere e fortunato chi ha avuto modo di respirarne il clima. Specie chi si è trovato in un particolare angolo di paradiso terrestre, quello del borgo di Ischia Ponte che negli ultimi anni vive una stagione di scoperte storico archeologiche marine ed iniziative di grande impatto che coniugano suggestione per le sue bellezze naturali e paesaggistiche con lo sviluppo turistico culturale. Solo per ricordarne l’evento “ Tra il Borgo, il Castello e la Torre c’è Aenaria, una visita guidata virtuale per promuovere le bellezze del territorio “, ospitato dalla sala multimediale di Aenaria tutti i giorni. Dove grazie alla tecnologia all’avanguardia della sala, i visitatori hanno vissuto un tour virtuale alla scoperta del borgo di Ischia Ponte, con i suoi palazzi e le sue chiese, il Castello Aragonese, i pescatori e l’incantevole città sommersa di Aenaria. A concludere questo pullulare di effervescenze isolane legate all’arte, alla cultura, allo sport, gastronomia e tradizioni, la prima edizione di Loro di Ischia, martedì 9 gennaio 2018 che vedrà protagonisti le eccellenze ischitane che con il lavoro hanno dato valore ed impulso ad Ischia nel mondo. Sei premiati e tre menzioni speciali da assegnare a tre giovani durante l’appuntamento organizzato sempre nell’ambito del cartellone di eventi “Natale ad Ischia un mare di stelle”, nella cornice del Palazzo Reale di Ischia, sua testimonial la giornalista conduttrice Paola Saluzzi. Le feste sono terminate ma non la voglia di intraprendere e di celebrare l’impegno profuso a diffondere l’immagine del fare dell’isola dalle sue intense bellezze.

Loro di Ischia 2018