Andrea Cozzolino: Per il sindaco di Napoli nessun “patto del caffè” tra Pd e M5S

179
In foto l'eurodeputato Andrea Cozzolino

di Francesco Bellofatto

Non esiste alcun “Patto del caffè” tra Movimento 5S e Partito democratico sul futuro candidato Sindaco di Napoli. A smentirlo è lo stesso europarlamentare Pd Andrea Cozzolino, che conferma l’incontro di domenica scorsa al Gambrinus con il ministro degli Esteri Luigi di Maio, ma, coerentemente con le loro vesti istituzionali, solo per parlare del dossier su Libia e Tunisia.
L’incontro al tavolino dello storico locale di piazza Trieste e Trento c’è stato, durato oltre un’ora, “ma al centro della discussione – sottolinea Cozzolino, Presidente della Commissione del Parlamento europeo per i rapporti con i Paesi del Nord Africa – solo uno scambio di opinioni sulla delicata situazione geopolitica dell’area e sul rafforzamento di un’azione europea per consolidare la pace in quei territori, stabilizzare il quadro politico e governare i flussi migratori, tema. quest’ultimo, non è più rinviabile”.
Eppure qualche quotidiano ipotizza che nel colloquio si è anche parlato dell’alleanza tra pentastellati e Pd in prospettiva della tornata elettorale nel 2021 per Palazzo S. Giacomo…
Quanto riportato da qualche quotidiano sull’incontro del Gambrinus è destituito di fondamento. Con il Ministro abbiamo concordato alcuni specifici appuntamenti in sede comunitaria e nel Maghreb già nelle prossime settimane: l’Italia ha un ruolo decisivo in quest’area del Mediterraneo.