Andrea Margaritelli eletto nuovo presidente In/Arch

31

Roma, 12 apr. (Labitalia) – Il Consiglio direttivo dell’Istituto nazionale di architettura ha rinnovato le proprie cariche direttive. Il nuovo presidente nazionale In/Arch è l’imprenditore umbro Andrea Margaritelli, 49 anni, ingegnere, responsabile ricerca e sviluppo del Gruppo Margaritelli, brand manager della Listone Giordano, marchio di riferimento delle pavimentazioni lignee alto di gamma, e presidente della Fondazione Giordano.

Si rinnova così la lunga tradizione dell’Istituto nazionale di architettura di affidare la presidenza a uomini del mondo imprenditoriale, culturale, economico e finanziario e prosegue, con la presidenza di Margaritelli, l’impegno dell’Istituto – fondato da Bruno Zevi nel 1959 – per la promozione del dialogo tra cultura del progetto e cultura di impresa.

Un impegno condotto con grande passione in questi ultimi anni da Adolfo Guzzini che lascia la presidenza In/Arch dopo 20 anni di lavoro che hanno consentito un importante rinnovamento e rafforzamento dell’Istituto. Adolfo Guzzini ha comunque confermato il proprio impegno per l’Istituto come socio onorario e membro del Consiglio direttivo nazionale.

“Sono veramente onorato e abbraccio questo ruolo con gioia, ma nutro nel contempo – ha dichiarato Andrea Margaritelli – un alto senso di responsabilità per le sfide che mi attendono. Non nascondo che i nomi che mi hanno preceduto nel prestigioso albo di In/Arch inducono a un certo timore reverenziale, un forte sollievo e sostegno mi viene dal fatto che i valori d’ispirazione dell’associazione esistono autenticamente e sono ben radicati nella nostra storia d’impresa e di famiglia”.

Alle vicepresidenze nazionali sono stati eletti il costruttore genovese Filippo Delle Piane, vicepresidente Ance nazionale con delega a edilizia e territorio, e l’architetto romano Luca Zevi, già presidente della sezione In/Arch Lazio. L’architetto Francesco Orofino ha assunto il ruolo di segretario nazionale, mentre l’architetto Beatrice Fumarola è stata confermata coordinatore della segreteria nazionale dell’In/Arch. La carica di tesoriere è stata affidata a Giorgia Gorgerino, giovane imprenditrice romana, vicepresidente Ance giovani e vicepresidente Acer.

Completano il Consiglio come membri: Sargis Ghazaryan (Softlab Spa – già ambasciatore della Repubblica d’Armenia in Italia), Laura Canali (Limes), Maurizio Boi (Oice), Pietro Folena (MetaMorfosi), il Consiglio nazionale architetti (Cnappc), Renzo Bassani e Michele Franzina.