Anm, de Magistris: Era a 1 centimetro dal baratro, ora il rilancio è possibile

55

“Prima di Pasqua eravamo a un centimetro dal baratro, ora abbiamo un piano che consente di salvare e rilanciare l’azienda di trasporto pubblico della nostra città”. Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris si è espresso in occasione della presentazione del piano concordatario di Anm (Azienda napoletana mobilità) presentato oggi e sul quale si pronuncerà il tribunale. “Qualora il Tribunale condividesse il percorso – spiega de Magistris – avremo tutte le condizioni per avere, dopo l’estate, un servizio più efficiente”. De Magistris confessa che si tratta di “un risultato che a un certo punto non credevo più raggiungibile. Questo è un piano che consente di salvare e di rilanciare l’azienda, ci sono tutte le condizioni per arrivare alla parità di bilancio e per dare tranquillità ai lavoratori. Ci sono anche azioni dure, perché non è più tempo delle sacche di inefficienza, non è più tempo di consentire un’evasione alta. Se le cose andranno come devono andare, potremo dire da qui a qualche tempo che Napoli dimostra che il pubblico si può fare in modo efficace”.