Anm, il personale all’azienda: subito un piano di rilancio

45

Gli autisti dell’Anm scendono in campo per chiedere un piano di rilancio all’azienda. Attraverso un volantino e i sindacati il personale auspica “un intervento da parte della società per rinnovare il parco macchine e aumentare la dotazione di mezzi a disposizione dell’Anm, soprattutto se elettrici“. In questo modo, secondo i dipendenti, è possibile aumentare il numero delle corse, evitare contrasti con gli utenti e salvaguardare la salute degli autisti evitando cause di lavoro. “I mezzi su cui lavoriamo adesso – dicono i rappresentanti dei lavoratori di Anm – sono fatiscenti e pericolosi e gli autisti subiscono seri danni alla schiena“. Per il momento dall’azienda non giungono commenti. “Pensare che a Napoli il trasporto pubblico si possa gestire solo con la metropolitana – è il parere comune – significa non rendersi conto del problema“. Domani gli autobus dell’Anm esporranno dei drappi bianchi in segno di solidarietà verso gli autisti aggrediti nelle ultime settimane.