Anm, Langella (Fit Cisl): Inaccetabile cambio di rotta di azienda e Comune

39
in foto Alfonso Langella, segretario Generale Fit Cisl Campania

“Troviamo inaccettabile l’ennesimo cambio di strategia di Anm e del Comune di Napoli. Abbiamo trascorso mesi ad un tavolo per trovare strade diverse rispetto al concordato preventivo. Alla fine l’Anm ha deciso di optare per questa soluzione.” Così il segretario Generale Fit Cisl Campania Alfonso Langella. “Il rinvio dell’incontro di stasera al Comune con il sindaco De Magistris, a valle del comunicato stampa dell’amministratore Anm Maglione, non aiuterà certamente il confronto pacifico tra organizzazioni sindacali e azienda. Non hanno neanche la delicatezza, non dico di una telefonata, ma di incontrci prima di prendere decisioni che riguadano la vita dei lavoratori. Se credono di gestire un’azienda così complessa, con comunicati stampa, è meglio che tutti lascino gli incarichi e facciano fare questo lavoro ad altri” conclude Langella.