Anm, si fermano di nuovo bus, metro e funicolari. Venerdì 4 dicembre sciopero di 4 ore

56

Anm, azienda dei trasporti del Comune di Napoli, fa sapere che venerdì 4 dicembre i sindacati Fit Cisl e Faisa Cisal hanno proclamato uno di sciopero di 4 ore, dalle ore 11 ore alle ore 15. L’eventuale interruzione dei servizi di trasporto Anm, fa sapere l’azienda, verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia con le seguenti modalità: Funicolari Chiaia, Centrale e Montesanto ultima corsa del mattino garantita alle ore 10,40, il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 15,20. L’impianto di Mergellina è chiuso (le modalità seguono quelle del servizio bus navetta sostitutivo). Metro Linea 1: ultima corsa del mattino garantita da Piscinola alle ore 10.30 e da Garibaldi alle ore 10.30. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 15.51 e da Garibaldi alle ore 16.31. Per quanto riguarda le linee di superficie (tram, bus, filobus) stop al servizio dalle ore 11 alle ore 15. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l’inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.Le motivazioni alla base dello sciopero di 4 ore indetto da Fit Cisl e Faisa Cisal, spiega Anm in una nota, “riguardano turni di lavoro e lo straordinario del personale, le attività di sanificazione, pulizia e manutenzione di mezzi e luoghi di lavoro”.