Anm, venerdì 4 ore di sciopero Cisal

22

Anm informa che venerdì prossimo, l’Organizzazione Sindacale Faisa Cisal ha proclamato uno sciopero del Trasporto Pubblico Locale di 4 ore dalle ore 9 alle ore 13. In caso di adesione e blocco della circolazione, lo sciopero si svolgerà nel rispetto delle fasce minime di garanzia con le modalità di seguito indicate: Funicolari (Chiaia, Centrale, Montesanto e Mergellina): ultima corsa al mattino alle ore 9.20. Il servizio riprende regolare per tutti gli impianti con la prima corsa delle ore 13.20 per terminare alle ore 22.00. Linea 1 metrò: ultima corsa da Piscinola e da Garibaldi alle ore 9:10. La circolazione riprende regolare con prima corsa da Piscinola alle ore 13:10 e prima corsa da Garibaldi alle ore 13:50 (fino al termine del servizio). Linee bus: lo sciopero è previsto dalle ore 09 alle ore 13: le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero, mentre il servizio tornerà regolare circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero. Alla base dello sciopero di venerdì 7 settembre, la vertenza dei capi servizio dei 4 impianti funicolari. In occasione dell’ultimo sciopero TPL di 24 ore del 13 luglio scorso, indetto dalle sigle sindacali Usb, Orsa, Faisa, Confail, Faisa Cisal e Ugl, informa l’azienda, l’astensione dal lavoro del personale Anm ha avuto un’incidenza complessiva sul servizio programmato del 28%.