Anna Maria Minicucci nuovo vicepresidente Aopi

35

Anna Maria Minicucci direttore generale dell’azienda ospedaliera Santobono- Pausillipon di Napoli è stata eletta vicepresidente dell’Aopi (Associazione Italiana Ospedali Pediatrici Italiani). L’assemblea ha inoltre riconfermato alla guida dell’AOPI Paolo Petralia direttore generale del Gaslini di Genova. L’Associazione si è riunita, nei giorni scorsi, a Napoli per stilare il programma di azione per il 2016 ed è stato ribadito che ”gli ospedali pediatrici italiani rappresentano un punto di riferimento per milioni di famiglie, una peculiare eccellenza del Paese, un modello di assistenza unico nel suo genere che garantisce cure efficaci e sicure ai bambini”, motivo per cui – è stato sottolineato, come si riferisce in una nota – ”è necessario valorizzarli”. L’AOPI, costituita dieci anni fa, oggi riunisce tredici strutture ospedaliere pediatrice. ultimo ad aver aderito, proprio nel corso della riunione partenopea, il presidio ospedaliero Cesare Arrigo dell’Azienda ospedaliera di Alessandria. ”Dobbiamo lavorare – ha afermato Petralia – affinchè il ruolo degli ospedali pediatrici sai sempre più sostenuto, valorizzato e riproposto a livello internazionale perchè – ha aggiunto – è un modello organizzativo che garantisce cure efficaci ed elevati standard di sicurezza e qualità”. L’assemblea ha inoltre conferito la delega alla Formazione ai consiglieri Giorgio Perilongo Giorgio direttore della pediatria dell’Azienda ospedaliera di Padova e a Luciano Cavallo direttore della Pediatria del Policlinico di Bari, la delega alla Comunicazione ai consiglieri Gianluigi Scannapieco direttore generale del Burlo Garofolo di Trieste e Alessandro Visconti direttore generale del Sacco-Fatebenefratelli-Buzzi di Milano; la delega alla Clinical Governance ai consiglieri direttori sanitari Massimiliano Raponi del Bambin Gesù di Roma e Raffaele Spiazzi del presidio Pediatrico degli Spedali Civili di Brescia e infine la delega all’Internazionalizzazione e alla Governance ai consiglieri Alberto Zanobini direttore generale del Meyer di Firenze e Giovanni Migliore direttore generale dell’ospedale civico-di Cristina di Palermo.