Usa, Annalisa prima italiana premiata da Billboard a Los Angeles

13

“Che onore essere qui a rappresentare il mio paese. Sono felice e grata di essere la prima artista italiana a ricevere questo premio”. Così la cantante Annalisa, che ieri sera a Los Angeles ha ricevuto il Global Force Award, in occasione del Billboard Women in Music. La regina del pop nostrano, nata a Savona nel 1985, è la prima italiana ad entrare nella Top 100 Billboard Global, la classifica dell’autorevole rivista musicale. Accolta da un lungo applauso dello YouTube Theatre (all’interno del SoFi stadium di Inglewood, a sud della metropoli californiana), Annalisa ha accettato il riconoscimento citando tre delle sue ultime canzoni: Bellissima, Mon Amour e Sinceramente, con cui si è classificata terza all’ultimo Festival di Sanremo.

Rispondendo anche alle polemiche di chi, in patria, la accusa di fare musica troppo frivola e leggera, Annalisa ha detto alla platea piena di star internazionali: “Questa è la magia della musica pop: diffondere messaggi con parole semplici, e con un ritmo che fa ballare l’anima. Essere qui, rappresentare il mio Paese e condividere questi messaggi è la più grande vittoria”.

Durante la cerimonia, visibile da oggi sul canale youtube della testata e sul sito Billboard.com, la cantante ha avuto modo di incontrare e scattare selfie “con alcuni degli artisti che più stimo”, come Katy Perry, la giovanissima britannica PinkPanteheress e la rapper portoricana Young Miko. A margine del discorso di accettazione, Annalisa ha aggiunto: “Nell’industria musicale italiana, essere una donna è ancora dura, abbiamo ancora molto lavoro da fare. ma siamo sulla buona strada e riconoscimenti come questo danno forza”. L’evento ha premiato, tra le altre, Karol G, Ice Spice e Kylie Minogue.