Anno giudiziario, De Luca: Carenza degli organici mai affrontata

44
In foto Vincenzo De Luca

“Noi cercheremo di dare una mano, in maniera indiretta ovviamente. La Corte d’appello, di Napoli, di Salerno, hanno aderito al Piano per il lavoro varato dalla Regione Campania, e dunque credo che avremo la possibilità di inviare molti giovani a coprire dei vuoti di pianto organica. E questo darà un grande aiuto”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parlando con i giornalisti a margine della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario sulla carenza negli uffici di personale amministrativo. “C’è una grande, assoluta, coerenza politica tra tutti i governi: centro, destra, sinistra, gialloverde, giallorosso, sostanzialmente nessuno ha affrontato il problema in maniera strutturale”, ha aggiunto De Luca.
“Bisogna accelerare enormemente i tempi di conclusione dei procedimenti giudiziari. Mi è capitato di essere impegnato in un processo che è durato 19 anni: un processo che riguardava 200 lavoratori dell’Ideal Standard, e 19 anni non sono tollerabili” ha spiegato ancora il presidente della Giunta parlando con i giornalisti. De Luca ha detto che quando “c’è un avviso di garanzia c’è un massacro mediatico su tutti gli organi di informazione,mentre quando c’è una assoluzione non si ricorda più nessuno. Questo sistema non può esistere in un Paese civile”.