Anpi: “No a commemorazione fascisti al Verano”

8

Roma, 27 ott. (AdnKronos) – No alla commemorazione dei martiri fascisti al Verano. A chiederlo è l’Anpi provinciale di Roma, che, spiega in una nota, “appreso che Avanguardia Nazionale (firmandosi Comunità di Avanguardia) domani 28 ottobre si troverà alle ore 11,00 al Cimitero Monumentale del Verano per ‘Commemorare i Martiri della Rivoluzione Fascista del 1922 davanti la Cappella a Loro dedicata’ chiede alle autorità competenti che intervengano per impedire tale raduno e intervengano affinché tale organizzazione venga sciolta definitivamente”.

“Avanguardia nazionale – sostiene l’Anpi – è notoriamente un’organizzazione neofascista e golpista sciolta d’autorità nel giugno del 1976 dopo una sentenza del Tribunale di Roma che condannò, in base alla legge Scelba, trentuno dei suoi aderenti per ricostituzione del partito fascista. Recentemente la stessa si è formalmente ricostituita con lo stesso simbolo e gli stessi dirigenti. E’ la terza volta che l’organizzazione fascista si rifonda e prova a ritagliarsi un ruolo nella politica italiana. Ma oggi come allora la ricostituzione del partito fascista è vietata dalla Costituzione e dalle Leggi della Repubblica che le Istituzioni hanno l’obbligo di rispettare e far rispettare”.