Antonella Ambrosino guida il team di studenti Unisannio premiati alla Summer School dei Politcenici di Mialano e Torino

27
In foto gli studenti Unisannio di ingegneria che sono stati premiati dalla Summer School dell'Alta Scuola Politecnica dei Politecnici di Milano e Torino

“Premiati gli studenti Unisannio di ingegneria che a luglio hanno partecipato alla Summer School dell’Alta Scuola Politecnica dei Politecnici di Milano e Torino (ASP)”. E’ quanto annunciato, in una nota dall’Ateneo sannita che in merito evidenzia: “La scuola estiva si è tenuta a Sestriere e vi hanno preso parte nove studenti del corso di Governo delle Trasformazioni territoriali dell’Università del Sannio. Dal 2004 la Summer School ASP è riservata a 150 studenti italiani di eccezionale talento, selezionati per merito tra i candidati ai programmi di laurea magistrale in Ingegneria, Architettura e Design. Questi gli studenti partiti da Benevento e selezionati dal professor Romano Fistola, responsabile didattico Unisannio per l’Asp: Antonella Ambrosino; Debora De Duonni; Lorenzo De Marco; Francesco Di Menna; Martino Forgione; Marco Maio; Giuseppe Sampietro, Vincenzo Valentino, Piernicola Vella”. Ed aggiungono: “Organizzati in gruppi multidisciplinari, gli studenti hanno sviluppato proposte progettuali, costruito scenari urbani, elaborato strategie e delineato progetti su di uno specifico caso di studio urbano che quest’anno era la città di Matera, capitale europea della cultura 2019. Al termine della settimana di lavori, gli studenti Unisannio si sono aggiudicati alcuni importanti premi. In particolare il gruppo di Martino Forgione ha vinto il premio come miglior progetto e quindi il titolo della Summer School 2019, il gruppo di Debora De Duonni ed il gruppo di Giuseppe Sanpietro si sono aggiudicati ex aequo il premio per la migliore presentazione di proposta progettuale”.