Antonio Cananà si insedia a capo della Prefettura di Savona

80
In foto Antonio Cananà

Antonio Cananà si insedia ufficialmente nel ruolo di prefetto di Savona. Il funzionario pubblico, 58 anni e salernitano di nascita, proviene da Seregno (Monza Brianza), dove ha ricoperto l’incarico di commissario prefettizio del Comune. Residente da circa 20 anni a Roma, laureato in Giurisprudenza, Cananà è stato alto dirigente presso l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Il neo prefetto di Savona ha inoltre lavorato come funzionario delle Prefetture di Belluno e Bologna, dirigente del Dipartimento nazionale dei Vigili del Fuoco, per dieci anni, e del Dipartimento nazionale per l’Immigrazione (3 anni).