Antonio Fiorillo all’Oasi di Babbo Natale di Casoria: Un sorriso a chi ha bisogno di affetto

227
in foto l'attore Antonio Fiorillo (per gentile concessione di C.D.A. Studio Di Nardo)

Reduce dai successi televisivi di “Sabato, domenica e lunedì” (in prima visione martedì scorso su Rai 1) e, ora, al cinema con Alessandro Siani, Christian De Sica e Diletta Leotta in “Chi ha incastrato Babbo Natale?”, Antonio Fiorillo, comico casoriano classe ’76, non ha voluto far mancare il suo sostegno all’iniziativa solidale dell’Oasi di Babbo Natale, organizzata dalle Suore Francescane Elisabettine Bigie di Casoria con il patrocinio del Comune di Casoria e la partecipazione di diversi sponsor locali. All’interno della struttura dedicata a San Ludovico, alle spalle della centralissima piazza Cirillo, l’attore napoletano si esibirà domenica sera, a partire dalle ore 19, in uno spettacolo di cabaret dal titolo “Quasi famoso”, con gag ed esilaranti equivoci adatti sia ad un pubblico adulto che ai più piccini.
“Sono sempre stato sensibile a questo genere di iniziative e lo sarò sempre. Cerco di aiutare la mia città, il posto in cui sono cresciuto e dove ho scelto di continuare a vivere, nonostante siano sempre meno i luoghi dove poter fare cultura, teatro e spettacolo”, ci dice. “Proveremo a strappare un sorriso – aggiunge – a chi ha bisogno di affetto, perché sia un Natale all’insegna del prossimo e improntato ad un rinnovato sentimento di accoglienza e solidarietà”.

Da Edoardo De Angelis ad Alessandro Siani
In “Sabato, domenica e lunedì”, la commedia diretta dal regista Edoardo De Angelis, è stato compagno di scena di Sergio Castellitto, interpretando il ruolo di Michele, fratello di Virginia, la cameriera di casa Priore. “Ho ricevuto da De Angelis, che conosco da tempo e con il quale ho già lavorato, questa possibilità e sono felice di aver recitato con un cast di prim’ordine in una coraggiosa e, da quello che riscontro, ben riuscita trasposizione filmica di uno dei capolavori teatrali di Eduardo De Filippo. Certo – prosegue – sono stato costretto ad un cambiamento fisico per niente scontato e semplice, completamente pelato e senza sopracciglia per un mese, ma è il giusto sacrificio per un ruolo così importante”. Eppoi c’è il cinema. “Stasera sarò alla presentazione del nuovo film di Alessandro Siani con Christian De Sica e Diletta Leotta, ‘Chi ha incastrato Babbo Natale?’, in cui faccio la parte di un elfo aiutante di Babbo Natale un po’ birichino. E’ un bel lavoro, magico e pieno di figure strane, una favola per grandi e piccini”.

Le iniziative parrocchiali
“Sono sempre felice di aderire alle iniziative messe in campo dalla parrocchie. Questa è l’unica opportunità che noi attori abbiamo sul territorio. Ogni estate partecipo alla Festa del Pane, organizzata dal Santuario di San Benedetto, sempre a Casoria, e noto che le persone aspettano con ansia questo momento. Ora, con le suore Francescane Elisabettine Bigie ci sarà questa nuova iniziativa, che spero duri nel tempo e che possa aggregare quante più persone possibili in azioni solidali in favore di chi è in difficolta”, conclude il comico partenopeo.
Un intervento di cabaret di circa un’ora, svolto da Antonio Fiorillo, gratuitamente, per strappare un sorriso e vivere appieno la magia del Natale. Anche in provincia.