Antonio Grilletto diventa Ufficiale al Merito della Repubblica

92
In foto Antonio Grilletto

Il tenente colonnello Antonio Grilletto riceve l’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica. Nato a Piazzolla di Nola (Napoli) il 13 giugno 1967, laureato in Giurisprudenza presso l’università Federico II di Napoli, abilitato alla libera professione di avvocato e con alcuni master di secondo livello, è autore di numerose pubblicazioni. Durante la sua vita professionale si ricordano gli incarichi di: direttore e gestore della Base Logistica e Area Addestrativa in Capo Miseno (Bacoli, Napoli); aiutante di campo del generale vice comandante del Comando Regione Militare Sud in Napoli; comandante della 2^ Compagnia del 231° reggimento “Avellino” in Avellino; direttore in sede vacante dell’Agenzia Pubblica Informazione e Promozione dei Reclutamenti del C.do R.F.C. R “Campania” in Napoli. Il Tenente colonnello Grilletto ha svolto anche importanti incarichi presso la
Presidenza del Consiglio dei Ministri per il superamento dell’emergenza rifiuti in Campania dove è stato dapprima delegato a gestire i rapporti con la stampa nel Gabinetto del prefetto Gianni De Gennaro, commissario delegato per l’Emergenza Rifiuti nella regione Campania, e poi capo nucleo Comunicazione Militare della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Missione Tecnico Operativa ed Impiantistica, missione con a capo prima il generale di Divisione Franco Giannini, vicario del sottosegretario di Stato Guido Bertolaso, poi del tenente generale Mario Morelli. È sposato con la professoressa Anna Foglia e ha tre figli Angelo, Vittorio e Francesco.