Antonio Petti nuovo comandante provinciale dei Carabinieri di Firenze

195
In foto Antonio Petti

“Mantenere constante l’attenzione alle sollecitazione che provengono dal territorio. Non è una novità, ma è un percorso di continuità che ci porterà ad essere, in maniera sempre più convinta, ad essere attori sociali di questo territorio che è straordinario e merita ogni attenzione”. Lo ha detto il colonnello Antonio Petti, nuovo comandante del Comando provinciale dei carabinieri di Firenze, alla presentazione ufficiale alla stampa. Petti, nato a Pompei (Napoli) nel 1972, è stato in precedenza comandante del gruppo carabinieri di Torre Annunziata e, dal 2016 al 2019, comandante del gruppo carabinieri di Roma. “Essere sul territorio e ascoltarne le voci ci consentirà di fornire un lavoro che sia sempre più aderente alle richieste di sicurezza dei cittadini – ha proseguito il comandante -. Il nostro lavoro è quello di essere pronti e tempestivi nel prestare assistenza a chi la richiede”. A Firenze, ha proseguito Petti, “i nostri numeri di organico sono sufficienti. Compete a noi organizzarci in maniera tale da poter essere flessibili e aderenti alle situazioni del momento”.