Anziani, arriva la nuova App “MySoli”: tecnologia al servizio della terza età

90

Un’app innovativa, pensata per i bisogni degli anziani soli, dei loro familiari e degli operatori delle strutture assistenziali. Una ricerca multidisciplinare sugli aspetti dell’assistenza e della cura. Un portale aggiornato con le notizie sull’invecchiamento della popolazione e consultabile per sapere come fare a districarsi tra la burocrazia e venire incontro alle esigenze della terza eta’. E’ stato presentato oggi il progetto mySOLI che offrendo servizi e contenuti innovativi, promette di ridefinire, innovando, l’assistenza agli anziani ospiti nelle strutture residenziali. Il lavoro e’ stato coordinato dall’agenzia di innovazione digitale Kapusons e realizzato insieme a Fondazione Di Vittorio (istituto nazionale della Cgil per la ricerca economica e sociale) e Redattore Sociale (agenzia di informazione quotidiana sui temi del sociale), con la collaborazione di Inrca (Istituto Nazionale di Riposo e Cura per Anziani), Extreme, Ipazia e Polk&Union.
Fiore all’occhiello del progetto è un’applicazione pensata per migliorare la vita degli anziani nelle case di riposo e Rsa. E per alleviarne il senso di solitudine e isolamento. La tecnologia non sostituisce la presenza fisica di familiari e amici ma si propone come uno strumento di supporto per migliorare la comunicazione tra struttura e famiglia. E per rimanere aggiornati e connessi con il proprio caro, rafforzando il legame tra le parti coinvolte. Tramite l’applicazione, infatti, ai familiari possono essere forniti dagli operatori socio sanitari aggiornamenti quotidiani sulla situazione dell’anziano, risultando possibile avviare un dialogo per rispondere alle necessita’ pratiche dell’ospite. Attraverso lo smartphone o il tablet e’ possibile il contatto mirato di ogni singolo familiare con la struttura. L’anziano, dal canto suo, ha in mano uno strumento di interazione con una cerchia di contatti scelti, con i quali – in una community – anche grazie al supporto degli operatori della struttura puo’ entrare in contatto scambiando testi, audio, foto e video.
Accanto all’app c’e’ il portale mySOLI curato da Redattore Sociale, la principale agenzia di stampa sui temi del sociale. Sul sito e’ possibile rintracciare notizie e approfondimenti sul tema dell’invecchiamento della popolazione e una serie di schede pratiche sulle buone prassi e le pratiche da seguire per avere accesso ai servizi e alle agevolazioni.
Il portale e’ arricchito anche da un social wall che pesca dai social network le informazioni piu’ rilevanti sul tema.