Apertura straordinaria del laboratorio di restauro e dei depositi di Palazzo Reale di Napoli

34

Dopo il grande successo di pubblico ottenuto a ottobre scorso in occasione dell’apertura straordinaria del laboratorio di restauro e i depositi nelle stanze che un tempo erano occupate dalle antiche cucine, il Palazzo Reale di Napoli, ripropone l’iniziativa il prossimo sabato, 4 dicembre 2021.
Al piano ammezzato dell’edificio, nel XIX secolo erano ubicati i locali di servizio alle cucine reali, ancora riconoscibili per la presenza dei piani e dei pavimenti maiolicati, di mensole e dispense.
Gli spazi, aperti per l’occasione, corrispondono a una parte del Palazzo che in origine affacciava sul giardino cinquecentesco e che fu definita architettonicamente tra la seconda metà del Seicento e gli interventi di trasformazione voluti da Carlo di Borbone.
La visita, guidata da storici dell’arte e dai restauratori, mostrerà al pubblico gli ambienti di lavoro in cui gli operatori del restauro si prendono cura del patrimonio artistico del museo e il deposito dei dipinti che sono ritornati in funzione nel 2014 a seguito di importanti lavori di ristrutturazione. In questi spazi sono ancora individuabili le murature e le decorazioni architettoniche seicentesche, rimesse in luce dai recenti restauri e non più visibili dall’esterno.
Nel corso della giornata giornata, sono previste 3 visite guidate (10:30 – 11:30 – 12:30) comprese nel biglietto di ingresso dell’Appartamento Storico. E’ consigliata la prenotazione al link: https://bit.ly/visite4dicembre. È necessario esibire il Green Pass.