Apollo ci saluta, arriva la tempesta

129

(AdnKronos) – L’anticiclone europeo Apollo ormai ha le ore contate. Se riuscirà a proteggere l’Italia per la festa di oggi 25 aprile, non sarà così per l’inizio del ponte del 1° maggio. Con l’arrivo del weekend – spiegano gli esperti del sitoilmeteo.it – correnti più instabili di origine atlantica mineranno la stabilità atmosferica su molte regioni. Sabato rovesci e temporali raggiungeranno Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, l’Appennino toscano, emiliano occidentale, l’Umbria, il reatino, il cosentino e l’Ogliastra. Domenica temporali più diffusi e anche forti sul Piemonte, la Valle d’Aosta, la Lombardia nordoccidentale (nord milanese, varesotto, comasco) e anche sul veronese.

Il prosieguo del Ponte del primo maggio vedrà una veloce perturbazione temporalesca attraversare il Nord, la Toscana e le Marche nella giornata di lunedì 30, mentre per martedì 1 maggio, tempo in forte peggioramento in Sardegna, coste tirreniche e settori alpini del Nordovest.