App, Saluber debutta sul mercato BtoC: doppio appuntamento a Roma e a Napoli

110

Saluber, la piattaforma napoletana che punta a rivoluzionare ed innovare la logistica sanitaria in Italia ed in Europa attraverso la geolocalizzazione di mezzi e professionisti, si apre al mercato BtoC, “Business to Consumer”, consentendo direttamente ai cittadini di prenotare transfer sanitari sul sito www.saluber.me.
La prenotazione del servizio avviene in modo semplice e veloce: la richiesta generata dall’utente tramite tecnologia chatbot, presente sul portale, viene smistata al vettore più vicino, così da consentire all’utente di raggiungere il luogo desiderato in breve tempo, viaggiando su mezzi d’avanguardia e accompagnato da personale specializzato.
Doppio appuntamento questa settimana a Roma e Napoli per la presentazione della piattaforma. Saluber è infatti da oggi nella Capitale, e vi resterà fino a domani, al Centro Congressi di Confindustria, Auditorium della Tecnica, nell’ambito di PLACE 2019, congresso cardiologico multidisciplinare con cadenza biennale. Contestualmente, Saluber sarà anche a Napoli, all’edizione in corso presso la Mostra d’Oltremare di Pharmexpo2019, il salone dell’industria farmaceutica.
In questo modo Saluber si accredita sempre più come sinonimo di un’elevata qualità dei servizi logistica sanitaria, in grado, allo stesso tempo, sia di semplificare la mobilità che di avvicinare l’utente al mondo della salute.
Un sistema interamente digitale di trasporti sanitari, che agevola l’utente nel reperire con immediatezza, a costi competitivi e secondo i migliori standard di efficienza, un’ambulanza o un mezzo speciale per trasferimenti – non in emergenza – da o presso ospedali pubblici e/o strutture sanitarie private. Un servizio utile a coloro che devono effettuare ricoveri presso strutture sanitarie, dimissioni ospedaliere, visite specialistiche, esami diagnostici, trattamenti terapeutici singoli, cicli di trattamenti riabilitativi, trattamenti radioterapici e chemioterapici, trattamenti dialitici e per tante altre necessità.
Ma Saluber vuol dire anche assistenza domiciliare, con un servizio che prevede prestazioni di aiuto diretto alla persona, tese a favorire l’autosufficienza giornaliera, aiuto infermieristico e riabilitativo.
Saluber si rivolge ad anziani non autonomi, ai pazienti in dimissione protetta dalle strutture sanitarie, disabili ed ogni altra persona che presenti riduzione dell’autosufficienza momentanea o permanente ed abbia bisogno di un supporto professionale per eseguire terapie farmacologiche o riabilitative a domicilio. Inoltre, è possibile prenotare una visita medica specialistica direttamente presso il proprio domicilio.
Per ricevere maggiori informazioni basta collegarsi al nostro sito web www.saluber.meo inviare un email all’indirizzo info@saluber.me.