Arabia Saudita, tecnologia made in Italy nel nuovo impianto green per la produzione di laterizi

119

La veneziana Uese Spa, specializzata leader in consulenza, formazione e progettazione di impianti industriali sostenibili, si è aggiudicata una commessa in Arabia Saudita per la costruzione di un nuovo impianto industriale per la produzione di laterizi con materiali ecologici. Il progetto internazionale, che vede l’azienda veneziana a capo della filiera tecnologica – la parte costruttiva sarà invece seguita da realtà inglesi e americane – porterà a realizzare uno stabilimento che dai 60 addetti inizialmente previsti arriverà a regime ad occupare 250 lavoratori. L’impianto consentirà l’abbattimento dell’80% delle emissioni in atmosfera di CO2, una riduzione del 40% dell’assorbimento energetico e “utilizzo zero” di combustibili fossili. Per il ceo di Uese, Giuseppe Izzo “il fatto che tutta la tecnologia di questo nuovo impianto sarà Made in Italy è un altro grande orgoglio: è stata così premiata l’eccellenza dell’industria italiana nel settore, ormai riconosciuta a livello mondiale. Per i prossimi due anni questa sarà una grande occasione per il comparto regionale, in particolare per le realtà vicentine e veronesi che si occupano di laterizi”.