Arc a Salerno per un focus sul credito: In Campania accesso difficile

57
In foto Giovanni Falcone, a.d. di Arc Finance

Ha avuto luogo nella serata di ieri a Salerno, presso il Palazzo dell’Innovazione, la prima tappa di “Sorsi di … Finanza” il nuovo format di eventi informativi in materia bancaria e finanziaria targato Arc Finance & Credit Management ed ideato da VLCexperience, area eventi di VLCmarketing, in collaborazione con i Vini del Ventaglio. “Sorsi di Finanza. Banche e Imprese, un’alleanza per la crescita” è stato il tema dell’incontro di ieri che ha coinvolto una qualificata platea di imprenditori e professionisti in un confronto con Arc Finance & Credit Management sul delicato rapporto tra le aziende e gli istituti di credito.
Il mercato del credito si presenta oggi selettivo, per esigenze di rating e di accordi di Basilea 3, ma orientato ad un graduale miglioramento verso quelle imprese in grado di rappresentare capacità di pianificazione, una chiara analisi del proprio fabbisogno finanziario ed una corretta gestione del credito commerciale. Un trend confermato dal rapporto di Banca d’Italia sull’economia regionale campana (novembre 2018), con il quale si evidenzia come una espansione nell’offerta del credito alle imprese da parte delle banche locali (prevalentemente Banche di Credito Cooperativo) abbia creato una positiva differenziazione, motivata sia da una migliore conoscenza dei territori che da più veloci processi decisionali in termini di valutazione del merito creditizio.
Tuttavia, l’accesso al credito nella provincia di Salerno sconta maggiori rischi rispetto alla media nazionale. Lo dimostra il valore del tasso effettivo applicato dal sistema bancario ai finanziamenti per cassa e per rischi a revoca che a Salerno, raggiunge il 6,75% attestandosi ad un valore più alto rispetto al 5,75% della media regionale e soprattutto rispetto al dato nazionale del 4,45%.
Con “Sorsi di …Finanza” è stato realizzato un primo tavolo di confronto tra esperti di rapporti bancari Arc Finance come il dottor Sante Attolini ed imprenditori, che ha rafforzato la consapevolezza di quanto sia utile farsi affiancare da professionisti della finanza d’impresa che oggi più che mai rappresentano un valido sostegno per quelle aziende in cerca di credito ma apparentemente prive delle garanzie richieste dalle banche. Arc Finance & Credit Management si sta affermando sul territorio come alleato affidabile per le Pmi, accompagnandole e sostenendole nel difficile rapporto con il circuito bancario.
“Arc Finance – ha dichiarato l’a.d. Giovanni Falcone – può offrire una consulenza orientata a colmare la distanza tra mondo del credito e le Imprese, il tutto analizzando e migliorando i rapporti bancari in essere e affiancando i Commercialisti ed i Responsabili Amministrativi nella determinazione di condizioni utili all’allineamento del rating ai parametri richiesti”.
Arc Finance & Credit Management è una società di consulenza in finanza d’impresa, con lo scopo di aiutare le imprese ad ottimizzare la propria efficienza finanziaria riorganizzando i rapporti con la banca e migliorando la gestione della liquidità aziendale. É costituita da esperti finanziari, banking specialist, credit manager, dottori commercialisti e legal specialist.